Giuseppe Cirino

Motivatore / Consulente Zen Life

Perché amarsi è l’unica via? Riconosci ciò che non è per te

Se non ti ami non puoi fare molto nella tua vita, figuriamoci amare un’altra persona. Se non conosci il colore verde come fai ad indicarlo ad altri. Se non ti tratti con amore, se non ti corteggi tu, come fai a indicare questo al prossimo?

Tu stai con gli altri in relazione a come stai con te. Ti vuoi bene? Se non ti vuoi bene come puoi voler davvero bene? È come mangiare carne ogni giorno, che vuol dire mangiare sofferenza, e poi dire agli altri che non va bene , che non fa bene. Non regge per molto e prima o poi tutto salta fuori. Così è quando non ti ami e vuoi amare una persona. L’idea più diffusa è che per amare ci voglia un’altra persona. L’esperienza dell’amore ti appartiene, è tua in modo naturale, ma se non la rafforzi e la pratichi ogni giorno su di te non potrai arricchirtene prendendo da altri. Rischi di finire a dipendere o voler cambiare l’altra persona e spesso non sai quello che cerchi. Non si può cercare una cosa che non si conosce. Prima, sempre, conosci l’amore che è in te.

In qualche modo la società, l’ambiente della vita, ti induce a pensare che devi essere qualcosa di diverso ogni volta. Come sei non va bene? Qui c’è il problema. Non compi qualcosa per te ma per essere parte di altro che non sei tu. Così è amarsi. Tu parti da te non da come dovresti essere per avere l’amore. Sei tu e non c’è cosa più bella. Accettati, scopriti, indaga le tue emozioni e non farti uccidere dai condizionamenti. Dove c’è condizionamento c’è conflitto, in te.

È condizionamento quando vuoi cambiare, essere diverso, per volontà di altri. Perché ti fai questo? Per paura di passare la vita da solo? Se non sei tu passerai comunque tutta la vita da solo perché vivai una menzogna e una sofferenza prolungata. Non forzarti in nulla e non opporre esistenza. L’atto di violenza che spesso ci infliggiamo è la forzatura verso qualcosa che non è per noi. Qualcosa che non siamo noi.

La strada è verso te. Amarti è l’unica via. Quando tu sei in questa grazia nessuno potrà più condizionarti per essere altro. Questo è ciò che l’universo vuole, così il suo creatore, e più ti opponi a questo più neghi te e vai verso la sofferenza. Non devi raggiungere nulla ma essere semplicemente tu, così adesso e in questo luogo. Non è accontentarsi ma pienezza. Quando ti ami sei in pienezza, e non hai bisogno di riempirti. Sei stabile e centrato, così nessun condizionamento potrà farti cadere, forse tentennare, ma non crollare.

La bellezza del tutto è semplice. Il fiore di gelsomino è unico e lo diventa senza sforzo e condizionamenti. Non sarebbe di tale bellezza se si forzasse ad essere altro. Un altro fiore non sarebbe lui. Essendo semplicemente, con amore, ciò che è trova chi lo riconosce come tale e lo apprezza, lo sceglie, lo ama, senza che lui sia altro. Non devi essere altro, devi amarti e l’amore ti troverà perché smetterai di travisarlo, di confonderlo. Tutto è in te. Tu sei già tutto.

Buon tutto… Ti aspetto sul mio canale Telegram – Clicca qui

Un commento su “Perché amarsi è l’unica via? Riconosci ciò che non è per te

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.