Giuseppe Cirino Crescita personale Mindfulness

Autore, Motivatore, Sognatore. Credo nelle belle persone!

Fare puzzle rivela come siamo realmente

Scritto da Domenico Salierno

A cosa serve fare puzzle?

Chi di noi, almeno una volta, ha fatto un puzzle nella vita? Sicuramente tutti. Magari da piccoli per trascorrere un po’ di tempo in compagnia. Durante l’adolescenza per allenare la mente. Oppure, chi da grande si è portato dietro questa passione e l’ha trasformata in un hobby.

Ma vi siete mai soffermati ad osservare in che modo una persona risolve un puzzle, o magari, avete mai notato come lo facciate voi stessi? Può sembrare una banalità ma credo che dalla tecnica, usata per risolvere un puzzle, ci venga rivelata una preziosa notizia della persona che compie quel determinato gesto. Banale, ma non tanto.

Cosa si nasconde dietro la tessera di un puzzle?

A me sono sempre piaciuti, li facevo sin da piccolo. Ma non abbastanza da trasformarli in una passione, almeno per ora. Col tempo mi sono accorto che è cambiato il mio modo di farli. Da piccolo agivo d’impulso. Poi, crescendo, insistevo addirittura ad incastrare un pezzo dove non poteva mai starci. Pian piano sono arrivato a quello che, per me, è il modo migliore di farlo. Può darsi che anche questo metodo cambierà con l’avanzare del tempo.

Fare un puzzle mostra il tuo carattere

In molti non hanno capito che fare un puzzle non è una corsa contro il tempo. Ma è un momento dove il nostro “io” esce allo scoperto e si mostra per quello che è davvero.

C’è chi, alla rinfusa, pesca pezzi a caso. Non guardando dove vadano e scartandoli in fretta. Forse dovuto ad un carattere superficiale. Altri invece provano uno alla volta tutti i pezzi, in tutti i modi, nello stesso punto. Questi sono i testardi, ma poco furbi.

Colore e forma

Invece, i determinati dividono i pezzi per colore e forma del tassello. E partono da queste due strade che si creano per centrare l’obiettivo.

Infine, ci sono gli osservatori. Leggono in disegno come un romanzo avvincente. E studiano da che parte iniziare. Difficilmente sbagliano pezzo. E, dopo un inizio al rilento, raggiungono spediti la fine. Mettendo l’ultimo tassello con estrema soddisfazione.

Avete mai notato a tutto ciò mentre svolgete un semplice hobby? Da oggi sicuramente lo farete.